Home BLOG 6 bandiere rosse nei lavori part-time; Sapere quando saltare la nave

6 bandiere rosse nei lavori part-time; Sapere quando saltare la nave

75
0


Quando sei un adolescente o anche un giovane adulto, sei spesso costretto a una posizione in cui devi accontentarti di un lavoro part-time fino a quando non puoi finire la tua istruzione/formazione e iniziare la tua carriera a lungo termine. Tuttavia, solo perché hai un breve elenco di opzioni, devi prestare attenzione ad alcune “bandiere rosse” quando consideri un potenziale datore di lavoro o quando devi capire quando è il momento di andarsene.

Che cos’è una “bandiera rossa”?

Nel caso non ne fossi a conoscenza, una “bandiera rossa” è un’altra parola per un importante segnale di avvertimento di drammi o problemi futuri. Tipicamente utilizzato negli appuntamenti per segni di potenziali problemi che potrebbero segnalare problemi più grandi su tutta la linea.

Bandiere rosse a tempo parziale 1

Proprio come cerchi i segnali di pericolo al primo appuntamento, dovresti cercare questi segnali di pericolo nel tuo primo mese circa nel tuo lavoro part-time.

Nota importante: fai attenzione a come lasci un lavoro

Nota: è molto importante che ascolti quello che sto per dire

Anche se è certamente allettante capovolgere l’uccello e gridare “F *** questo, ho smesso!” per un’organizzazione di merda, devi lasciare qualsiasi datore di lavoro con classe e non prima di avere un nuovo lavoro in fila.

Bandiere rosse a tempo parziale 2

Ciò significa seguire queste regole essenziali:

  • Metti un preavviso di 2 settimane e onoralo
  • Evita le rappresentazioni teatrali nei tuoi ultimi giorni in quelle compagnie
  • Fai comunque un buon lavoro mentre sei impiegato da loro; sei ancora uno dei loro dipendenti
  • Non picchiarli direttamente sui social media dopo che te ne sei andato (almeno evita di specificare il posto di lavoro o il nome dell’azienda)
  • Assicurati di mantenerti in regola con qualsiasi dipendente e manager a cui piaci

La mancata esecuzione di una di queste azioni potrebbe comportare la tua inclusione nella lista nera di quella società e non apparirebbe nel tuo record quando trovi un nuovo potenziale datore di lavoro. Ricorda solo che c’è sicuramente un modo buono e uno cattivo per smettere, e dovresti sempre evitare di bruciare ponti con un’azienda, non importa quanto sei stato trattato male.

Non sono uno degli esperti di carriera né ho una vasta conoscenza delle risorse umane, ma ho svolto molto lavoro part-time e parlo per esperienza. Ecco 6 bandiere rosse di un terribile lavoro part-time a cui devi prestare attenzione in un reclutatore o potenziali datori di lavoro durante la ricerca di lavoro e il processo di colloquio.

Per rispetto che nutro per ex datori di lavoro e colleghi, mi asterrò dall’usare il nome dell’azienda quando faccio riferimento a esperienze negative passate. Inoltre, non voglio che tu lasci questo blog pensando che tutti i lavori part-time siano cattivi; alcuni dei miei amici più cari si sono fatti quando entrambi lavoravamo part-time nello stesso lavoro.

1: La gestione costantemente non rispetta la tua disponibilità

Un’enorme bandiera rossa contro la cultura di un’organizzazione è quando la direzione ti spinge costantemente a lavorare in momenti che in precedenza hai comunicato fossero impossibili, portando a un equilibrio tra lavoro e vita privata incredibilmente scarso. Che sia stato causato da una scarsa comunicazione o semplicemente da loro non interessati, è sbagliato che un’azienda ti faccia troppo questo.

Lavoravo in un negozio di alimentari mentre ero a scuola, e spesso mi facevano lavorare le ore serali anche quando dicevo loro che avevo bisogno di quel tempo libero per studiare per gli esami e completare i compiti. Non dimenticare mai che un lavoro part-time non è mai pensato per essere a lungo termine: sei destinato a molto di più.

Bandiere rosse a tempo parziale 3

Se sei morto in uno strano incidente lunedì, avranno il tuo sostituto lì entro venerdì. Il peggior colpevole è stato il mio primo lavoro in assoluto, dove ci hanno fatto essere di guardia IN UNA GELATERIA!

Se non ritieni più che il lavoro sia rispettoso per te o per il tuo equilibrio tra lavoro e vita privata, devi trovare un nuovo lavoro o risolvere quel vuoto di comunicazione.

2: La direzione non ti difenderà dagli abusi

Nella maggior parte dei lavori part-time, la cultura del lavoro si basa sul concetto di impermanenza. L’unica persona stipendiata che ci sarà a lungo è il manager, tutti gli altri sono solo una risorsa temporanea finché non si stancano e trovano un lavoro migliore.

Bandiere rosse a tempo parziale 4

I capi hanno pochissimi incentivi a proteggerti da “Karen” e dai clienti abusivi. Sanno che te ne andrai tra qualche anno. Francamente, i manager si sentono sollevati quando i pazzi vengono per te e non per loro.

Vuoi un esempio? Mi sento come se potessi dartene cento!

Non posso dirti quante volte un cliente sarebbe offensivo nei confronti di me stesso o dei colleghi (nessuna comunicazione li calmerebbe mai) e il manager si limitava a guardare da lontano, ad aspettare che il cliente se ne andasse e poi finalmente a controllare il situazione.

Non vale la pena lavorare per un datore di lavoro che non difende i propri lavoratori.

3: La cultura è tossica o ti mette a disagio

Un altro grande segnale di avvertimento è quando c’è un ambiente di lavoro tossico che ti mette estremamente a disagio, impedendoti di accettare la missione di quell’azienda. Personalmente mi piace lavorare e collaborare con persone di diversi ceti sociali, ma c’è un limite quando il loro comportamento diventa così inappropriato o offensivo che odi essere programmato con loro.

Ho lavorato in una cucina come lavapiatti per un po’, e se sai qualcosa sul lavoro in cucina, può trasformarsi rapidamente in un ambiente molto tossico.

Ambiente tossico

Ti meriti di sentirti al sicuro e a tuo agio in tutte le aziende per cui lavori, quindi se puoi dire subito che avrai problemi con i tuoi colleghi o dirigenti, dovresti trovare un altro posto di lavoro.

Il peggior collega della mia vita è stato in un ristorante (non darò il nome dell’azienda) in cui ho lavorato per due settimane. Questa donna mi malediceva davanti agli ospiti e mi rimproverava pubblicamente davanti all’altro personale. Era solo questione di giorni prima che ne avessi abbastanza e dicessi al manager che mi sono licenziato e non avrei sopportato tale mancanza di rispetto.

La parte peggiore? Non era la prima volta che qualcuno si licenziava a causa di questa donna; urlava costantemente ai colleghi e rendeva la vita di tutti un inferno in quel posto di lavoro. Nonostante tutto, la compagnia ha scelto di schierarsi con lei, quindi ho lasciato sul posto.

Non devi sopportare abusi verbali o anche molestie sul posto di lavoro, anche se è la cultura del posto di lavoro che circonda quel lavoro.

4: I rilanci e le opportunità non esistono

Le attività di ristorazione come il lavoro in un negozio di alimentari o un fast food sono l’epitome del termine “carriera senza uscita”, nonostante abbiano costantemente tonnellate di posizioni dirigenziali vacanti.

Come mai? perché l’azienda non si fida del proprio team!

Bandiere rosse a tempo parziale 6

Non c’è niente di così scoraggiante come vedere un buon collega è stato un leader per anni e sa di più sulla gestione delle cose di quanto chiunque venga snobbato per l’ennesima apertura da un’assunzione esterna che non piace nemmeno a nessuno.

Ovviamente, la maggior parte delle persone che lavorano part-time non si preoccupano di scalare la propria scala aziendale, ma puoi dire molto su un’azienda da quanto si fidano e premiano i loro team leader; quelli che sono coinvolti al 100% nel successo dell’azienda.

5: Hai assistito o sperimentato un crollo mentale durante il lavoro

Sfortunatamente, i guasti mentali tra i dipendenti sono fin troppo comuni nei lavori part-time e hanno tutto a che fare con un’azienda disfunzionale. Secondo me il più grande segnale di avvertimento in un potenziale datore di lavoro. La parte peggiore è che le cattive compagnie spesso licenzieranno le persone che “impazziscono” prima di provare a mettersi in contatto con loro e parlare con loro di qualsiasi aiuto di cui potrebbero aver bisogno.

un posto di lavoro tossico preparerà i dipendenti a livelli di stress incredibilmente alti senza risposte per il supporto, e quindi punirà le persone quando di conseguenza “scattano”.

La salute mentale è un problema serio e ognuno ha un diverso livello di tolleranza allo stress prima che si rompa. Un lavoro che non rispetta la tua salute mentale non ti rispetta e non merita il tuo tempo o lavoro.

Se stai riscontrando problemi di salute mentale o hai visto peggiorare la tua salute fisica, c’è un aiuto là fuori per te ed è SEMPRE più vicino di quanto pensi. Fai una pausa e usa il tempo libero per entrare in un ambiente sano.

6: Il personale ha un alto tasso di turnover e hai pietà dei “principianti”

Una cosa che ricordo di alcuni dei peggiori lavori che abbia mai lavorato è stata la rapidità del processo di assunzione e la frequenza con cui nuove persone entravano e se ne andavano ancora più velocemente.

Bandiere rosse a tempo parziale 8

La maggior parte dei dipendenti sarebbe sparita entro un mese e noi eravamo costantemente a corto di personale; il processo di reclutamento non si è mai fermato ma ci sarebbero sempre stati alcuni che sarebbero stati convinti a rimanere dal responsabile delle assunzioni.

Le persone che sono rimaste, però, hanno avuto la mia pietà. Nel profondo, ero infelice, e avevo la sensazione viscerale che anche loro sarebbero diventati infelici. A quel punto, mi sono fermato e mi sono chiesto “aspetta, se sono così infelice, perché sono qui? Ne vale la pena a questo punto?”

Se sei tu, allora dovresti considerare di esaminare diverse opzioni.

Nota di chiusura: non mettere mai un lavoro a breve termine al di sopra del tuo successo a lungo termine

Da giovane, diventerai dipendente dal vedere denaro entrare nel tuo conto in banca e cercherai di convincerti che puoi svolgere pienamente sia il lavoro che l’istruzione allo stesso tempo; per avere in qualche modo tutto e avere una buona vita professionale, pur tenendosi al passo con la vita quotidiana.

Bandiere rosse part-time - ---

Ricordo un semestre del mio primo anno di college in cui mi sono detto che potevo lavorare 30 ore a settimana cercando anche di mantenere il mio As in Calculus, English, History and Physics…

Ho finito con tre B, un C e ho perso il mio posto nella Dean’s List.

Non sono una persona stupida (almeno me lo dico io) ma avrei ottenuto voti molto migliori se solo avessi riconosciuto i miei limiti in quel momento e ridotto il mio orario di lavoro.

Quando sei nel settore dei servizi part-time, ti considerano solo come un lavoratore. Potresti stringere amicizie con i tuoi colleghi e persino il management se sei fortunato, ma sei sacrificabile per l’azienda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here