Home BLOG Come ottenere più valore dagli audiolibri

Come ottenere più valore dagli audiolibri

62
0


Sono reale?lly sta per insegnarti ad ascoltare? Sì, sì, lo sono… Vorrei aver avuto queste informazioni quando ho iniziato a divorare audiolibri. Troppi di noi si mettono le cuffie e lasciano che i libri ci saturano il cervello. Ho ascoltato innumerevoli libri nella mia vita, ma li ho solo ascoltati ascoltato davvero ad una frazione di essi. Non hai tempo per imparare a metà.

Ecco il problema con la lettura audio e visiva.

Leggere un libro fisico ci tiene impegnati in modi che gli audiolibri semplicemente non possono. È incredibilmente facile perdere la concentrazione durante un audiolibro.

Studi eseguiti di Frontiers in Psychology nel 2013 lo ha confermato (sebbene chiunque abbia mai ascoltato un audiolibro probabilmente lo sapeva già).

Audiolibro vs. Lettura

La pura comodità di un audiolibro, tuttavia, vale la pena imparare a far funzionare il processo. È più probabile che la tua mente vaghi quando ascolti gli audiolibri, ma applicando i metodi e i suggerimenti che sto per condividere, puoi diventare un outlier e separarti dai tuoi concorrenti che non sono in grado di riempire il tempo di inattività con l’apprendimento.

Questo è particolarmente importante per quei lettori che stanno ancora lavorando un lavoro diurno. Ho avuto la fortuna di lavorare per un paio d’anni in un lavoro che mi ha permesso di immergermi nell’audio di saggistica. Potresti o meno avere quel lusso, ma per il tempo scricchiolante volere imprenditore, gli audiolibri potrebbero essere il tuo trucco di apprendimento segreto.

Anche se il tuo lavoro non ti consente di indossare le cuffie (o gli auricolari), puoi ascoltare libri sul tragitto da e per il lavoro (che dovrebbero durare almeno 30 minuti per la maggior parte delle persone). Creare la tua attività mentre lavori per qualcun altro non è facile, ma con un po’ di dedizione, concentrazione e creatività, è tutt’altro che impossibile.

Questi suggerimenti ti aiuteranno a far contare ogni minuto.

#1 Ascolta con incrementi di 20-30 minuti e prenditi 5-10 minuti di pausa per riflettere

È importante prendersi una pausa e considerare effettivamente ciò che si sta ascoltando. Se non lo fai, corri il rischio di sonnambulismo durante il processo. sei udito parole ma non comprensione dei concetti.

Fermati ogni 20-30 minuti e rifletti su ciò che hai appena sentito. Se non riesci a ricordare, ascoltalo di nuovo (se valeva la pena ascoltarlo in primo luogo). Prova a immaginare come ciò che hai appena sentito si applica alla tua vita o al tuo lavoro.

# 2 Investi in un ottimo paio di cuffie

Cuffie per audiolibri

Puoi ascoltare un audiolibro con qualsiasi tipo di cuffia, ma se riesci a farla oscillare, ti consiglio di prenderne un bel paio. Prendi qualcosa che ti fa venire voglia di indossarli…

Penso che la musica, i podcast e gli audiolibri siano troppo importanti per lesinare sul mezzo per ascoltarli.

Se ti piacciono le cuffie, il paio che ti consiglio sono le QC35 Cuffie Bluetooth Bose con cancellazione del rumore. Sono molto costosi (rispetto ad altre cuffie), ma sono incredibili. Non ci sono dubbi nella mia mente che queste sono le migliori cuffie che abbia mai indossato.

Se sei un utente di iPhone e desideri degli auricolari, gli Airpod sono fantastici. Ho appena eseguito l’aggiornamento agli Airpod Pro e sono assoluti cambi di gioco. Molto costoso e non necessario, ma assolutamente fantastico.

Le distrazioni sono ovunque durante l’ascolto di un audiolibro, quindi tagliare il suono del mondo esterno aiuterà a ridurlo al minimo.

Dovrai assicurarti di non avere sempre la cancellazione del rumore attiva, perché è quasi pericoloso quanto siano bravi.

Se stai cercando qualcosa di un po’ meno costoso ma wireless, ne ho avuto due paia Cuffie wireless Jabra che può essere trovato per meno di $ 80 la maggior parte del tempo da qualche parte online.

# 3 Prendi appunti e clip segnalibro.

Puoi prendere appunti manualmente (carta e penna), all’interno dell’app Audible stessa o sul tuo smartphone (in un’app come Evernote). Anche se non torni su queste note, annotarle aiuterà nella conservazione.

Audible ha molte funzioni che dovresti controllare. La funzione di ritaglio Audible è un vero toccasana quando raccolgo informazioni per i post del blog e ho bisogno di una citazione diretta o di una riga che altrimenti non ricorderei correttamente.

La mia ipotesi è che non molte persone stiano utilizzando questa funzione al massimo delle sue potenzialità.

Note di ritaglio udibili

All’inizio ero riluttante a usare la funzione di ritaglio perché sembrava goffa e leggermente confusa. Alla fine, mi sono reso conto che la funzione era troppo interessante per non essere utilizzata in tutti i libri che leggevo.

Prendere clip regolarmente ti terrà anche impegnato mentre ascolti.

Se preferisci prendere appunti manualmente, mi piace molto un taccuino Moleskine e una penna G2. Il notebook in sé non ha importanza. Mi piace proprio la sensazione del marchio Moleskine. Per quanto riguarda la penna, mi piace quella .7mm. È semplicemente un ottimo strumento di scrittura e mi sento più ispirato quando scrivo con esso. È nella mia testa? Sì, è mentale al 100%, ma funziona.

# 4 Non aver paura di riascoltare un libro

Dare per scontato che tu possa ottenere tutte le informazioni da un libro la prima volta non è realistico.

Nel business di Internet, le cose cambiano così velocemente e io cambio le mie attività così velocemente che rileggere alcuni titoli è l’uso più intelligente del mio tempo. Una volta arrivato al punto in cui stai davvero scavando per l’ultimo libro di saggistica, potresti scoprire che è un uso migliore del tuo tempo per rileggere (o ascoltare) un libro che sai essere di livello mondiale piuttosto che prova ad ascoltare il punto di vista dell’ultima persona sulle cose.

Se hai iniziato e hai letto la settimana lavorativa di 4 ore, ad esempio, e ha significato qualcosa per te, allora non pensare di aver finito per sempre. Se leggi il libro, forse ascolti l’audiolibro la prossima volta o viceversa. Audible ha un’ottima funzione chiamata Whisper Sync, in cui puoi fare entrambe le cose contemporaneamente.

# 5 Regola la velocità della narrazione

Puoi velocizzare la voce del narratore fino a 3 volte in Audible. Puoi ridurre un libro di 9 ore in 3 (pazze) ore! Ora, non importa se non stai conservando ciò che stai ascoltando.

Velocità udibile

Ti consiglio di aumentare la velocità quanto ti senti a tuo agio, e diavolo, anche se hai bisogno di rallentarla, fallo. Non riesco a immaginare di farlo. Mi farebbe impazzire. Sono troppo nervoso per quello. Di solito lo tengo a 1,25x-1,5x.

A volte salgo fino a 2 volte, se ho bevuto molta caffeina e voglio davvero divorare qualcosa. Sicuramente gioca con quel filtro. È piuttosto interessante ed è fantastico che abbiamo questa capacità.

Ti consiglio di iniziare con una velocità più veloce di quella che potresti voler mantenere. Proprio come un giocatore di baseball che usa una “ciambella” appesantita per creare la sensazione di “leggerezza” e una maggiore velocità della mazza; impostare la velocità di lettura più alta possibile è molto più vantaggioso che impostare una velocità bassa e aumentarla.

Trovo che con Whisper-Sync leggo molto più velocemente di quanto il narratore parli a velocità normale. Di solito lo farai anche tu. Dai un’occhiata e ti consiglio vivamente di considerare di aumentare quelle velocità.

# 6 Utilizza la meditazione prima di ascoltare

Non sono un esperto di meditazione. Di recente mi sono dedicato molto seriamente, dove lo faccio ogni giorno per 20 minuti, il che è molto serio per me.

All’inizio non mi è piaciuto il processo. Era scomodo. È stato lungo e noioso, ma ora lo faccio e trovo che aiuti nella mia chiarezza di pensiero.

Spazio di testa

Io uso Spazio di testa. Ho un programma gratuito “Take Ten” che ti consiglio di dare un’occhiata. Pago per il servizio completo (circa $ 90/anno).

Se sei interessato a qualche meditazione prima o dopo la lettura, non posso dire da un punto di vista neurologico quale sia meglio. Personalmente, lo farei prima. Se lo fai, puoi sicuramente beneficiare di un po’ di chiarezza di pensiero e di mente in più prima di leggere.

# 7 Discuti o insegna ciò che stai leggendo (ascoltando)

Condividendo ciò che sai con qualcun altro, puoi raggiungere il livello più alto di apprendimento e fidelizzazione a lungo termine.

piramide dell'apprendimento

Gli studi dimostrano che manteniamo circa il 90% di ciò che insegniamo, quindi se insegni qualcosa a qualcuno, manterrai quelle informazioni a un clip del 90%, mentre se leggi solo, i numeri sono più simili al 10%.

Ascoltando o leggendo e poi insegnando, otterrai un valore più duraturo da tutto ciò che digerisci. Te lo ricorderai e significherà qualcosa.

Puoi rileggere meno spesso, come accennato in precedenza nei passaggi. Rileggere è fondamentale, ma se puoi insegnarlo, è ancora meglio.

Se hai altre persone che stanno leggendo lo stesso libro, forse puoi ottenere un club del libro in corso su Facebook. Potrebbero essere solo una o due altre persone con cui decidi di ascoltare gli stessi libri contemporaneamente e poi parlarne. Non deve essere nulla di formale.

Questo è parte del motivo per cui scrivo questo blog: condivido ciò che imparo e lo imparo meglio.

# 8 Ascolta prima di andare a letto

Ascolta mentre dormi

“Non ho tempo.”

Cerco di non essere uno stronzo con i miei follower, ma quando qualcuno me lo dice, ci vuole un grande sforzo per non alzare gli occhi al cielo.

Posso facilmente indicare incrementi di tempo in cui puoi intrufolarti in un po’ di apprendimento. Uno dei momenti più opportuni (quello che tutti abbiamo) è quel breve periodo in cui siamo sdraiati a letto prima di dormire.

Potresti essere il tipo di persona che si addormenta prima ancora che la tua testa tocchi il cuscino, ma se sei come la maggior parte delle persone, hai 10-20 minuti dal cuscino al mondo dei sogni.

C’è un ulteriore vantaggio nell’apprendimento prima di dormire. Secondo studi condotti nel 2010 presso la Harvard Medical School, i ricercatori hanno concluso che il sogno può riattivare e riorganizzare il materiale appreso di recente, il che aiuterebbe a migliorare la memoria e aumentare le prestazioni.

Puoi imparare nel sonno? Per quanto vorrei che fosse vero, non lo è. Charles W. Simon e William H. Emmons hanno sfatato in questo modo nel 1956 e altri hanno cercato di far rivivere il mito perché, beh, sarebbe dannatamente fantastico! Risparmia la carica della batteria, dormi un po’. Le persone che spingono questo sono le stesse persone che ti venderebbero quel giubbotto antiurto per addominali strappati mentre dormi. Attutire.

Audible ha un timer di spegnimento integrato, quindi assicurati di impostarlo in modo da non perdere il tuo posto nel libro.

# 9 Metti in azione ciò che impari!

Ho toccato modi per hackerare la nostra esperienza di lettura prima, e mettere in pratica ciò che fai è ancora fondamentale.

Senza azione, dimentichiamo.

Senza azione, perché stiamo imparando?

# 10 Considera Blinkist invece di Audible

Quando hai un libro che non sei sicuro vale ore del tuo tempo, Lampeggiante è un’opzione fantastica.

Blinkist è un’app web e mobile che riassume i libri in 10-20 minuti. Non è un sostituto perfetto per un libro completo, ma è fantastico se:

  • Non sono sicuro che un libro valga il tuo tempo.
  • Vuoi capire meglio il libro che stai per leggere.

Lo adoro. Clicca qui per iniziare una prova gratuita di Blinkist.

# 11 Diventa attivo!

Esercizi e audiolibri sono un connubio perfetto. Questa è una delle poche combinazioni “multi-tasking” che raccomando.

Un’ora di camminata a una velocità di lettura 2x ti darà 2 ore di lettura ininterrotta E brucerà circa 200 calorie.

Gli studi dimostrano che l’esercizio leggero aumenta anche le nostre funzioni cognitive. Maren Schmidt-Kassow, professoressa presso l’Istituto di Psicologia Medica della Goethe University di Francoforte, in Germania, è stata citata dal New York Times discutendo della relazione tra esercizio e apprendimento:

Esercizi e audiolibri

“L’esercizio a intensità luminosa susciterà livelli bassi ma evidenti di eccitazione fisiologica, che, a loro volta, presumibilmente aiutano a preparare il cervello per l’assunzione di nuove informazioni e la codifica di tali informazioni nei ricordi”.

Alla fine della giornata, la quantità di apprendimento che fai si basa su quanto sforzo concentrato ci dedichi. Ora sai cosa fare, ora si tratta di, lo farai?

Penso che lo farai!

Potresti anche voler sostituire le notizie con i podcast (leggi perché qui).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here