Home BLOG Come ridurre facilmente il tasso di abbandono, ridurre al minimo i rimborsi...

Come ridurre facilmente il tasso di abbandono, ridurre al minimo i rimborsi e aumentare l’LTV dei clienti

15
0


#1 Avere un ottimo prodotto

Potresti pensare: “Davvero? Inizierai con qualcosa di così stupido?!?”

Sì, sì, lo sono.

Sfortunatamente, le vendite e il marketing di qualità possono indurre le persone ad acquistare prodotti scadenti, ma non riescono a convincerli a mantenerli.

Nessun altro metodo di conservazione è importante quanto avere un prodotto davvero eccezionale che corrisponda alla qualità del prodotto che prometti nella tua pubblicità.

#2 Esegui concorsi per testimonianze

Ok, ora stiamo arrivando a cose davvero succose.

Le testimonianze possono essere tremendamente potenti quando si tratta di costruire la fedeltà al marchio e ridurre il tasso di abbandono.

Ci sono un sacco di modi diversi per organizzare questi concorsi, ma ciò che conta è la psicologia dietro di essi.

Quando i clienti vocalizzano (o in questo caso scrivono) le loro opinioni positive su qualcosa, è più probabile che si attacchino a quell’impressione. Favoriranno inconsciamente il tuo prodotto andando avanti grazie a qualcosa chiamato “bias di coerenza”. Non ho intenzione di approfondire questo aspetto in questo articolo, ma se sei interessato a saperne di più sulla coerenza e sulla psicologia umana in generale, ti consiglio di dare un’occhiata al libro Influence di Robert D. Caldini.

Anche se questi concorsi per testimonial non aumentano la fidelizzazione e l’LTV, sono ottimi per il marketing e la pubblicità in futuro.

#3 Fai in modo che i clienti investano nel prodotto ed è successo

Uno dei vantaggi di essere una piccola impresa è che puoi far sentire i tuoi clienti come se ne facessero parte.

Probabilmente l’hai già sperimentato. Sei mai stato uno dei primi abbonati a un canale YouTube che ha finito per ottenere milioni di abbonati? O che ne dici di andare a vedere una band in un buco nel muro prima che diventassero grandi?

Far sentire i tuoi clienti parte della tua attività aumenterà notevolmente la loro fedeltà al marchio.

Allora, come si fa?

Ci sono molti modi, ma credo che gli esempi siano il modo migliore per spiegare.

  • Il popolare software di imbuto di vendita Clickfunnels ha creato una cultura tra i suoi utenti e li chiamano “hacker di imbuto”. Etichettarsi in questo modo aumenterà notevolmente la fedeltà e la preferenza verso il marchio in futuro.
  • Il plugin WordPress Lasso chiede regolarmente suggerimenti ai propri utenti e crea un elenco di funzionalità inviate dagli utenti per migliorare il software. Quando apportano queste modifiche, gli utenti si sentono parte del business (e lo sono).
  • Faccio parte di un gruppo di appartenenza ospitato in un’app chiamata Circle. Gli utenti dispongono di badge che consentono alle persone di saperne di più su di loro. Uno dei distintivi è “membro fondatore.” Per quanto sciocco possa sembrare, sono orgoglioso di quel distintivo.

Diventa creativo e trova modi per coinvolgere i tuoi utenti nella direzione e nella crescita della tua attività.

#4 Migliora continuamente (gratis)

Non dirò quale, ma c’è un software che ho pagato per circa 5 anni. Ho smesso di recente anche se è buono come quando l’ho comprato.

Questo è esattamente il motivo per cui ho smesso. Non è andata meglio!

Le cose sono cambiate e loro no. Altre alternative hanno apportato aggiornamenti mentre questa azienda si è concentrata sulla vendita di più della stessa cosa.

Migliorare continuamente il tuo prodotto farà sentire le persone come se stessero ottenendo più di quanto originariamente pagato e ciò ridurrà le cancellazioni e i rimborsi.

#5 Prezzi del nonno

La paura della perdita è più grande del desiderio di guadagnare. Se dovessi aumentare i tuoi prezzi su un programma di pagamento ricorrente, se possibile, offri ai membri esistenti la stessa tariffa a vita. Questi sono i tuoi clienti principali e dare loro un altro motivo per rimanere (non perdere i prezzi bassi) contribuirà a ridurre il tasso di abbandono.

#6 Esci dai sondaggi

Non lasciare che una cancellazione vada sprecata.

Scopri cosa avresti potuto fare di meglio con i sondaggi di uscita per i membri cancellati.

Sì, la maggior parte delle persone non li completerà, ma puoi trovare incredibili spunti su ciò che sta causando l’annullamento delle persone semplicemente chiedendo.

#7 Offri un supporto di livello mondiale

L’assistenza clienti è più un investimento che un costo aziendale. Ammettilo, hai cancellato qualcosa perché il loro servizio clienti puzzava, giusto? Noi tutti abbiamo…

#8 Fornisci un addestramento profondo

Se il prodotto che vendi ha una curva di apprendimento, crea contenuti che la riducano. Avendo venduto molti prodotti software B2B in abbonamento, ho imparato che non capire come utilizzare appieno un prodotto è il motivo principale per cui le persone cancellano i loro account.

Questa formazione dovrebbe essere gratuita ma non di bassa qualità. Mettiti al lavoro per rendere la formazione chiara e concisa.

I webinar regolari sono anche un modo fantastico per coinvolgere i membri e per farli conoscere rapidamente il tuo prodotto.

Inoltre, lavora sodo per assicurarti che la tua formazione offra “vincite rapide” per i clienti. Aiutali a trovare un modo per giustificare rapidamente il loro acquisto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here