Selling On Amazon Without A UPC

    8
    0


    Amazon di Jeff Bezos ha conquistato e dominato il mercato dell’e-commerce nell’ultimo decennio.

    La gloria che colpisce l’azienda è interamente dovuta al suo insondabile esercito di commercianti che vendono sui suoi scaffali online. Gestire un’attività Amazon FBA non è un compito facile e milioni di proprietari, commercianti e venditori vendono i loro prodotti su Amazon online.

    Logistica di Amazon sta per “Fulfillment By Amazon”. Ciò significa che un prodotto venduto da un commerciante viene consegnato al cliente da Amazon.

    Il venditore deve solo spedire il prodotto al centro logistico designato e Amazon si occupa del resto.

    Tuttavia, per semplificare il compito di Amazon, i fornitori devono seguire i protocolli e le linee guida stabilite dall’azienda. Ad esempio, ci sono istruzioni specifiche che Amazon si aspetta che i fornitori seguano durante l’imballaggio e l’etichettatura delle loro spedizioni.

    I dipendenti Amazon dei centri logistici trovano più facile smistare ed elaborare i tuoi pacchi se seguono le procedure standard di Amazon.

    GTIN, EAN, UPC, ASIN e FNSKU sono alcuni acronimi scoraggianti che potresti incontrare nel processo di spedizione di Amazon FBA. Tuttavia, sono facili da capire e inequivocabili.

    Gli acronimi sopra menzionati sono tutti gli identificatori di prodotto che fanno parte integrante del processo di inventario di Amazon. Ad esempio, UPC è un identificatore utilizzato comunemente in Nord America.

    Tuttavia, è possibile consegnare un prodotto senza UPC? Scopriamolo.

    Che cos’è un UPC?

    su upc e il suo significato

    UPC sta per Universal Product Code. È una sequenza di 12 cifre che ti consente di taggare e identificare gli articoli che vendi su Amazon.

    È un codice univoco assegnato a ciascun prodotto sugli scaffali Amazon. Gli UPC sono visti sotto forma di codici a barre. Amazon può scansionare l’UPC per rivelare tutte le informazioni necessarie sui prodotti designati.

    Ci sono diversi vantaggi nell’usare gli UPC sui prodotti che spedisci. Forniscono supporto per il monitoraggio quando la spedizione è in transito e consentono ai dipendenti Amazon FBA di gestire l’inventario e spedire il pacco giusto alla persona giusta.

    Inoltre, venditori e acquirenti possono identificare facilmente i prodotti, grazie al codice a barre UPC. In poche parole, gli UPC ti diranno dove si trova il tuo pacco di destinazione, in transito o in un magazzino.

    Amazon deve identificare i prodotti che vende in modo corretto ed efficiente. Per soddisfare queste esigenze, l’azienda utilizza identificatori come gli UPC per individuare, spedire e consegnare i pacchi senza problemi.

    Sebbene siano disponibili altri codici identificativi, gli UPC sono quelli più comunemente usati. Inoltre, sono utilizzati dalla maggior parte delle regioni che rientrano nel radar di Amazon, il che li rende un aspetto obbligatorio dell’adempimento da parte di Amazon.

    Gli UPC sono forniti da un’organizzazione chiamata GS1, un cane da guardia internazionale delle catene di approvvigionamento. GS1 progetta e designa gli UPC per qualsiasi prodotto che sta per colpire il nastro trasportatore.

    Quando provi a vendere un prodotto su Amazon, l’azienda verificherà il suo UPC rispetto a quelli generati da GS! Per garantire l’autenticità di quel prodotto.

    Nel caso in cui l’UPC non corrisponda, Amazon non ti consente di vendere il prodotto.

    Ho bisogno di un UPC per vendere su Amazon?

    venditore amazon e numero upc

    No. Non hai bisogno di un UPC per vendere ogni prodotto su Amazon.

    Sebbene sia vero che la maggior parte dei prodotti che vuoi vendere su Amazon deve avere UPC generati da GS1 o altri identificatori, ci sono una manciata di prodotti che puoi vendere su Amazon privi di UPC.

    Se vendi un prodotto fatto a mano o vendi prodotti con un marchio privato, hai diritto all'”Esenzione GTIN” su Amazon.

    Ora, cosa significa GTIN? GTIN sta per Global Trade Identification Number. È un termine generico per tutti i codici identificativi di prodotto. Ad esempio, EAN e UPC sono diversi tipi di GTIN.

    Quando Amazon consente l’esenzione GTIN, non devi inviare un UPC generato da GS! per il tuo prodotto. Invece, devi richiedere l’identificazione del codice a barre con Amazon stesso.

    Questa strada per proteggere gli identificatori è una scommessa sicura con una vendita di prodotti a breve termine. Tuttavia, se vuoi entrare definitivamente nel settore, ti consigliamo di ottenere un GTIN per il tuo prodotto.

    Gli UPC, gli EAN e gli altri GTIN gestiti da Amazon non sono gratuiti. Sono creati da GS1 e sono venduti sul mercato. Puoi acquistare un codice a barre unico per circa $ 30.

    Tuttavia, non capita spesso che un venditore venda solo un prodotto. Pertanto, è necessario proteggere un codice a barre per ciascuno dei tuoi prodotti. GS1 offre questi codici a barre a prezzi ragionevoli.

    Quali sono i prodotti che non richiedono UPC per essere venduti su Amazon?

    prodotti senza upc

    Amazon vende prodotti fabbricati da innumerevoli marchi. Ciascuno di questi marchi possiede UPC per i suoi prodotti.

    Pertanto, se sei un venditore che cerca di vendere uno di questi marchi sopra elencati su Amazon, devi procurarti i codici a barre UPC necessari per effettuare le vendite.

    Se vendi prodotti fabbricati da marchi che non sono stati elencati su Amazon, devi richiedere un’esenzione GTIN. Indipendentemente dalla marca che vendi, Amazon deve identificare ogni pacco che spedisce.

    Pertanto, l’azienda richiede di attaccare un codice a barre sulla scatola, qualunque cosa accada. Quando richiedi l’esenzione da GTIN, devi registrare il prodotto necessario su Amazon e generare etichette univoche.

    I prodotti idonei per l’esenzione GTIN devono soddisfare criteri specifici:

    • Il GTIN per i prodotti non è fornito dal marchio, dal produttore o dall’editore
    • Sei il produttore ma non disponi di codici a barre per il prodotto
    • Desideri vendere prodotti per i quali non vengono generati GTIN: pezzi di ricambio o accessori per auto
    • Vuoi vendere pacchi, ad esempio per un prodotto composto da una cintura in pelle e un portafoglio in pelle

    Per facilitare l’accesso alla necessità di GTIN, Amazon ha reso disponibile un elenco di marchi che hanno UPC elencati con il magnate dell’e-commerce.

    Come inserire prodotti senza UPC?

    Gli UPC rientrano in uno spettro più ampio di GTIN. Amazon richiede che tu inserisca un solo identificatore di codice a barre per mettere in vendita un prodotto.

    Pertanto, se sei privo di UPC ma hai le mani sugli EAN o GTIN-13 necessari, puoi pubblicare con successo il tuo prodotto su Amazon.

    Tuttavia, EAN e GTIN-13 sono codici a 13 cifre idonei per i paesi europei. Allo stesso modo, ci sono codici speciali anche per il Giappone.

    Se non disponi di alcun identificatore di codice a barre per il prodotto che stai per vendere, puoi richiedere l’esenzione GTIN su Amazon. I criteri per lo stesso sono elencati sopra.

    Puoi farlo utilizzando il tuo account Amazon Seller Central. Tuttavia, l’esenzione è rara e sarà sanzionata solo se il tuo prodotto è assente dal catalogo Amazon.

    scanner di codici

    Ad esempio, supponiamo che tu stia vendendo cuffie che hai realizzato a mano ma stai richiedendo l’esenzione GTIN.

    In tal caso, sarà difficile per te elencare il tuo prodotto poiché altri marchi che vendono cuffie sarebbero già stati catalogati online e generalmente sono elencati da un comune UPC.

    Amazon richiede di archiviare il prodotto e il nome del marchio con molta attenzione durante la richiesta di esenzione GTIN. I nomi menzionati sul prodotto finale devono corrispondere a quelli registrati nell’esenzione GTIN. Inoltre, nessun GTIN deve essere visibile sopra o vicino al prodotto, poiché ciò annullerebbe l’esenzione.

    Utilizzando la “funzione di ricerca sul tuo account Amazon Seller Central, cerca “Esenzione GTIN”. Devi compilare i dettagli del marchio e del prodotto come richiesto da Amazon.

    Tieni presente che non è necessario presentare nuovamente domanda per vendere più prodotti con lo stesso marchio. Devi anche selezionare la categoria dei tuoi prodotti. Puoi anche scegliere più categorie.

    Una volta che il tuo marchio, o la sua mancanza, è stato annotato e approvato da Amazon, puoi aggiungere prodotti con il tuo marchio.

    Se non hai un marchio, puoi elencare i tuoi prodotti sotto il tag “Generico”. Devi fornire la prova ad Amazon che non possiedi alcun GTIN per i tuoi prodotti.

    Inoltre, devi fornire immagini del prodotto da tutti i lati per lo stesso. Potrebbero essere necessari fino a 2 giorni prima che la tua richiesta venga accettata.

    Una volta accettato il motivo, puoi aggiungere prodotti con il tuo marchio senza UPC. Amazon suggerisce ai fornitori di attendere 24 ore prima di aggiungere prodotti per garantire che non si verifichino problemi.

    Anche i fornitori che rivendono i prodotti possono richiedere l’esenzione da GTIN. Tuttavia, questi fornitori devono assicurarsi che il produttore originale abbia approvato la rivendita del prodotto. Il resto della procedura rimane lo stesso.

    Conclusione

    Amazon gestisce una nave stretta con i suoi fornitori commerciali FBA. I venditori devono imballare ed etichettare i loro prodotti in un modo specifico per ottenere le consegne corrette e godere dei profitti.

    A tal fine, Amazon ha ratificato le linee guida per l’etichettatura e l’imballaggio. Un aspetto essenziale di queste linee guida è il codice a barre unico generato per ogni prodotto sul mercato. È una necessità assoluta.

    Tuttavia, ci sono alcuni prodotti che puoi vendere su Amazon senza i codici a barre necessari: GTIN, EAN o UPC.

    Inoltre, puoi cercare le esenzioni GTIN sui tuoi marchi e prodotti se non possiedi alcun GTIN. Tuttavia, a lungo termine, per effettuare vendite più estese, è imperativo che tu, il venditore, procuri i GTIN per tutto ciò che vendi.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here