What Documents Do I Need To Sell On Amazon

    18
    0


    Negli ultimi anni, Amazon è diventato il più grande mercato di e-commerce al mondo, generando vendite per oltre 470 miliardi di dollari solo nell’ultimo anno. Sempre di più, la gente comune sta cercando di attingere a questo mercato vincolato e imparare a vendere su Amazon e afferrare una parte di questo premio finanziario.

    Per coloro che desiderano vendere, ci sono due opzioni disponibili su Amazon: Logistica di Amazon (Fulfillment By Amazon) o Marketplace. Il primo ti consente di spedire direttamente dal tuo magazzino, mentre il secondo ti richiede di evadere gli ordini da solo.

    Indipendentemente dall’opzione che scegli, ci sono una serie di requisiti e regolamenti che dovrai soddisfare, e questo include la documentazione corretta per iniziare.

    Per aiutarti, abbiamo messo insieme tutto ciò che devi sapere per iniziare a vendere su Amazon e i documenti che dovrai raccogliere per dare il via alle cose: iniziamo!

    Tipi di vendita su Amazon

    Prima di iniziare, è importante capire che tipo di account venditore desideri; se desideri seguire la rotta Logistica di Amazon o Marketplace.

    Il programma Fulfillment by Amazon di Amazon offre ai proprietari di piccole imprese l’accesso alla sua enorme piattaforma, consentendo loro di sfruttare i numerosi vantaggi offerti dalla crescente rete di venditori di Amazon.

    Al contrario, Amazon Marketplace consente alle aziende di terze parti di connettersi direttamente con i consumatori attraverso il loro sito Web offrendo prodotti in vendita direttamente attraverso il negozio online di Amazon.

    Evadere i tuoi ordini: quale percorso dovresti prendere?

    Evadere i tuoi ordini

    La prima decisione che dovrai prendere quando decidi quale percorso dovresti prendere implica la scelta tra un Account venditore di Logistica di Amazon o Marketplace:

    Se in precedenza eri un produttore che vendeva direttamente ai clienti tramite un sito Web, potresti essere più adatto a lavorare come venditore Logistica di Amazon, dove puoi semplicemente imballare tutto il tuo inventario nel tuo magazzino e spedire gli ordini ai clienti.

    Per fare ciò, tuttavia, devi evadere ogni ordine da solo, il che significa che devi consegnare fisicamente ogni articolo acquistato e assicurarti che tutti i resi vengano elaborati.

    Non segue automaticamente, tuttavia, che riceverai il 100% del tuo margine di profitto poiché Amazon prende una certa commissione per qualsiasi transazione gestita attraverso il suo sito.

    Se eri un’azienda a contatto con i consumatori prima di avventurarti nell’e-commerce, potresti trarre grandi vantaggi dall’utilizzo di Amazon Marketplace.

    Ad esempio, se vendi giocattoli per bambini, potresti già gestire una pagina Facebook che promuove il tuo marchio e i tuoi prodotti e quindi saresti in grado di creare una base di clienti in pochi minuti!

    Una volta che i tuoi follower iniziano a seguirti, aumenteranno la tua copertura organica e forniranno traffico aggiuntivo alla tua scheda Amazon.

    Come bonus aggiuntivo, questo significa che più potenziali acquirenti visitano il tuo negozio piuttosto che Amazon, offrendoti maggiore visibilità ed esposizione.

    I tuoi tipi di account Amazon

    Tipi di conto

    Oltre a sapere se dovresti optare per un account Logistica di Amazon o Marketplace, dovrai anche decidere quale tipo di account Amazon Business ti occorre per completare le tue attività:

    Un negozio al dettaglio

    Viene utilizzato per un’attività di vendita al dettaglio come un negozio di abbigliamento, un negozio di giocattoli, una libreria, ecc. e richiede un’ubicazione fisica.

    Vendita all’ingrosso

    Utilizzato per rivenditori all’ingrosso come negozi di alimentari e farmacie

    Dropship/nave dall’Asia

    Se vendi a livello internazionale, questo tipo di configurazione ti consente di avere un magazzino centralizzato in Cina o in altri paesi asiatici dove puoi spedire i prodotti direttamente ai singoli clienti in tutto il mondo.

    Centro logistico fornitori (VFC)

    Simile al drop shipping, ma invece di spedire i prodotti ai singoli clienti, questi sono impostati per soddisfare gli ordini effettuati da Amazon stessa. Pertanto, non raccogli denaro in anticipo, ma fai affidamento interamente su Amazon che paga le commissioni una volta evasi gli articoli.

    Tuttavia, a differenza del drop shipping, immagazzini solo un numero limitato di categorie diverse e quindi non puoi utilizzare questo servizio per accumulare molte scorte.

    Amazon Global Trade Station (GTS)

    Questa opzione ti consente di aprire il tuo centro logistico, con sede negli Stati Uniti o all’estero a seconda di dove scegli di operare, per aiutare i clienti a importare/esportare merci.

    Armadietto Amazon

    Consente ai clienti di acquistare merce idonea da uno dei numerosi rivenditori e ritirarla presso il deposito designato presso il magazzino Amazon locale.

    Quando effettui un ordine con il rivenditore, pagherai il costo per la spedizione dei tuoi prodotti all’ubicazione dell’armadietto e il venditore pagherai il resto delle spese di trasporto.

    L’opzione migliore dipenderà in definitiva dalla natura della tua attività, nonché dalle tue aspirazioni e obiettivi futuri.

    Documenti necessari per iniziare a vendere su Amazon

    Documenti necessari per iniziare a vendere su Amazon

    Come accennato in precedenza, non mancano i documenti che dovrai ottenere se prevedi di iniziare a guadagnare vendendo su Amazon.

    Mentre alcuni fornitori potrebbero dirti diversamente, questi documenti in realtà non coprono ogni aspetto del processo. Invece, servono solo come mezzo iniziale di verifica che ti qualifichi per iniziare a vendere sul sito.

    Dovresti quindi concentrarti prima sull’ottenimento di questi documenti, poiché dovrai quindi ottenere ulteriori informazioni per assicurarti di essere idoneo a continuare il tuo nuovo viaggio.

    Informazioni d’affari

    La prima cosa di cui avrai bisogno sono le informazioni sulla tua attività: questo è il nome legale, l’indirizzo dell’operazione e tutte le informazioni di contatto.

    Ti verrà inoltre richiesto di fornire un indirizzo e-mail per l’account: Amazon invia una serie di e-mail importanti, quindi questa dovrebbe essere una priorità.

    Carta di credito

    Per registrarti come venditore, avrai anche bisogno di una carta di credito che sia addebitabile a livello internazionale, e questa dovrà essere collegata a un indirizzo di fatturazione valido, altrimenti verrà automaticamente cancellata da Amazon.

    Licenza d’affari

    Di quali documenti ho bisogno per vendere su Amazon (1)

    Questo è forse il requisito più basilare di qualsiasi tipo di attività, ma può essere facilmente trascurato come parte del processo generale.

    Se hai intenzione di gestire un’attività consolidata, devi registrare la tua azienda e richiedere una licenza commerciale rilasciata dallo stato prima di tentare di vendere su Amazon.

    Se decidi di avviare un’attività non registrata come un lavoro secondario o un’attività da casa, avrai comunque bisogno di una licenza commerciale valida.

    In entrambi i casi, tuttavia, è necessario mantenere sempre aggiornata la licenza commerciale. Per verificare dove vivi, visita il sito web del Dipartimento delle entrate del tuo stato.

    Codice Fiscale

    Il tuo codice fiscale, incluso il tuo numero di previdenza sociale, serve come prova che sei chi dici di essere quando metti in vendita articoli su Amazon.

    Fungerà anche da punto di riferimento se dovesse succedere qualcosa ai dettagli del tuo fascicolo fiscale, come un cambio di indirizzo.

    Pertanto, dovresti assicurarti di essere in grado di trovare il tuo codice fiscale da qualche parte nella tua documentazione di archiviazione personale.

    In caso contrario, dovresti contattare l’agenzia governativa responsabile della gestione delle tue tasse, in modo che possano inviarti copie di tutti i documenti pertinenti. Ciò potrebbe includere la dichiarazione dei redditi e altri rapporti di archiviazione.

    Prova d’identità

    Questo si riferisce a una forma di identificazione che contiene importanti caratteristiche di base relative a te e ai tuoi familiari. Questi includono il tuo nome, data di nascita, numeri di previdenza sociale e altro.

    Il posto migliore per ottenere tali forme di identificazione è la tua banca o istituto finanziario. Probabilmente avranno un elenco di ID accettabili e dovresti essere in grado di scegliere da questo elenco prima di fornire le informazioni richieste.

    Un passaporto o una patente di guida possono essere accettati qui: dovrai controllare i termini della tua posizione geografica per chiarimenti esatti.

    Recapito di lavoro

    Dovrai fornire una prova dell’indirizzo da cui opera la tua attività: potrebbe essere lo stesso del tuo indirizzo di casa o fare riferimento a un locale commerciale separato.

    Le bollette tendono ad essere un buon modo per dimostrarlo, quindi assicurati di avere alcuni esempi.

    Estratto conto bancario

    Oltre a conservare copie delle tue finanze, dovrai conservare copie degli estratti conto di tutti i conti che ti appartengono personalmente. Conserva questi documenti in un file accanto agli altri tuoi record personali in modo da poterli recuperare facilmente quando necessario.

    Ricevuta della tassa di proprietà

    Se prevedi di mettere in vendita su Amazon articoli che si riferiscono al settore immobiliare, è fondamentale conservare la documentazione ufficiale che dimostri la proprietà di tale proprietà.

    Nella maggior parte dei casi, questo include le entrate fiscali. Sei libero di utilizzare questi documenti come meglio credi, ma Amazon vuole vederne una copia che includa il numero della proprietà e l’anno di acquisto.

    Documenti necessari per i venditori Amazon FBA

    Polizza assicurativa

    Quando vendi prodotti tramite Amazon Logistica di Amazon, avrai bisogno di un’assicurazione di responsabilità civile. Ciò significa che se qualcuno tentasse di citarti in giudizio e ottenere un risarcimento danni, saresti coperto.

    La maggior parte delle aziende non offre questo tipo di copertura, ma di solito puoi pagare premi mensili per questo.

    Dichiarazioni fiscali sulle vendite

    Tutti gli stati tranne la California richiedono che le tasse sulle vendite pagate dal venditore siano depositate presso il governo. Dovresti conservare una copia di ogni rapporto che invii ad Amazon e inviare questi rapporti insieme alle fatture quando invii i primi tre mesi di vendita.

    Certificato d’origine

    In alcuni casi, potrebbe essere richiesto anche un certificato di origine: questo documento mostra che hai fabbricato il prodotto spedito ad Amazon ed è firmato da un rappresentante autorizzato che ha ispezionato la lavorazione.

    Pensieri finali

    Anche se iniziare come venditore Amazon può richiedere un piccolo sforzo, questo è un flusso di reddito che può portarti benefici a lungo termine, quindi vale la pena prendersi il tempo per assicurarsi che tutto sia in ordine, permettendoti di iniziare sul tuo profitto in pochissimo tempo!

    Per ulteriori informazioni, consulta le linee guida di Amazon.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here